La mia ricetta

Spaghetti all’Amatriciana

AutorePaolo
ValutazioneDifficoltàPrincipiante

Erroneamente alcuni attribuiscono l’Amatriciana alla cucina Romana, dimenticando che furono invece i pastori, che con gli spostamenti stagionali della transumanza verso le campagne romane, fecero conoscere questa ricetta nella capitale.

CondividereTweetSalvaCondividere
resa4 Porzioni
Tempo di preparazione10 minutiTempo di cottura9 minutiTempo Totale19 minuti

Ingredienti

 500 g di spaghetti,
 125 g di guanciale di Amatrice,
 1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
 1 goccio di vino bianco secco
 7 pomodori San Marzano o 400 g di pomodori pelati,
 1 pezzetto di peperoncino
 100 g di pecorino di Amatrice grattugiato,
 sale.

Preparazione

1

Per guadagnare tempo mettete subito a bollire l’acqua, salata, per i bucatini. Sbollentate i pomodori per pochi secondi, pelateli, eliminate i semi, fateli a pezzi e teneteli da parte.

2

Tagliate il guanciale a listarelle sottili, ma fatelo con amore, trattatelo con rispetto.

3

In una padella mettete 2 cucchiai di olio di oliva e rosolate il guanciale tagliato. Sfumate con il vino bianco e poi aggiungete il pomodori, il sale e un qualche filetto di peperoncino. Fate rassodare il pomodoro per 15 minut a fuoco moderato.

A questo punto non resta che cuocere i bucatini, scolateli qualche minuto prima che siano pronti e finite la cottura nel sugo. Tenete qualche mestolo di acqua di cottura da parte, nel caso che il sugo si asciugasse troppo.

4

Condite con abbondante pecorino e servite i vostri bucatini all’Amatriciana.

CategoriaCucinaMetodo di cucina

Ingredienti

 500 g di spaghetti,
 125 g di guanciale di Amatrice,
 1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
 1 goccio di vino bianco secco
 7 pomodori San Marzano o 400 g di pomodori pelati,
 1 pezzetto di peperoncino
 100 g di pecorino di Amatrice grattugiato,
 sale.

Preparazioni

1

Per guadagnare tempo mettete subito a bollire l’acqua, salata, per i bucatini. Sbollentate i pomodori per pochi secondi, pelateli, eliminate i semi, fateli a pezzi e teneteli da parte.

2

Tagliate il guanciale a listarelle sottili, ma fatelo con amore, trattatelo con rispetto.

3

In una padella mettete 2 cucchiai di olio di oliva e rosolate il guanciale tagliato. Sfumate con il vino bianco e poi aggiungete il pomodori, il sale e un qualche filetto di peperoncino. Fate rassodare il pomodoro per 15 minut a fuoco moderato.

A questo punto non resta che cuocere i bucatini, scolateli qualche minuto prima che siano pronti e finite la cottura nel sugo. Tenete qualche mestolo di acqua di cottura da parte, nel caso che il sugo si asciugasse troppo.

4

Condite con abbondante pecorino e servite i vostri bucatini all’Amatriciana.

Spaghetti all’Amatriciana