La mia ricetta

Ricetta Mazzarelle alla Abruzzese

Autoreadmin
ValutazioneDifficoltàPrincipiante

piatto tipico della tradizione teramana come le facevano le nonne

CondividereTweetSalvaCondividere
resa6 Porzioni
Tempo di preparazione20 minutiTempo di cottura2 oreTempo Totale2 ore 20 minuti
 1 coratella d’agnello (cuore, fegato e budella)
 1 bicchiere e mezzo di vino
 1 bicchiere e mezzo d’acqua
 1 mazzetto di maggiorana
 1 mazzetto di agli freschi con le foglie
 1 mazzetto di prezzemolo
 Foglie di lattuga
 Cipolle fresche
 Pepe o peperoncino
 Farina
 Aceto
 Sale
1

Aprire la budella nel senso della loro lunghezza. Lavarle e sciacquarle accuratamente. Per pulirle ben bene infarinatele e strizzatele nella farina per almeno tre volte. Quando le budella saranno diventate di color chiaro e ben pulite, sciaquatele per l’ultima volta con acqua e aceto.

2

Passare quindi alla coratella, che dev’essere tagliata in listelli dello spessore e della lunghezza di un dito. Sciacquarla e metterla a scolare, dopo averla salata, insieme alle budella.

3

Preparare a parte il mazzetto di agli freschi, quello di prezzemolo, le foglie di lattuga e le cipolle fresche. Prendete una foglia di lattuga e ponetevi sopra, facendo un mazzetto, 3 o 4 listelli di coratella e aggiungete un po’ di cipolla, prezzemolo e aglio. Legare il mazzetto con le budella e via via che la mazzarelle saranno confezionate mettere il tutto a scolare.

4

Cuocete poi solo in olio. Quando cominceranno a friggere e olio e acqua saranno stati assorbiti, aggiungere mezzo bicchiere di acqua e di vino. Attendere l’assorbimento e versare ancora una volta la stessa quantità di acqua e vino. Ripetere una terza volta.

5

Unire infine il pugnetto di maggioranza e un pizzico di pepe.
Mi raccomando, rivoltare spesso durante la cottura (a fuoco lento) le mazzarelle. Tempo di cottura circa 2 ore e mezza.

CategoriaCucinaMetodo di cucina,

Ingredienti

 1 coratella d’agnello (cuore, fegato e budella)
 1 bicchiere e mezzo di vino
 1 bicchiere e mezzo d’acqua
 1 mazzetto di maggiorana
 1 mazzetto di agli freschi con le foglie
 1 mazzetto di prezzemolo
 Foglie di lattuga
 Cipolle fresche
 Pepe o peperoncino
 Farina
 Aceto
 Sale

Preparazioni

1

Aprire la budella nel senso della loro lunghezza. Lavarle e sciacquarle accuratamente. Per pulirle ben bene infarinatele e strizzatele nella farina per almeno tre volte. Quando le budella saranno diventate di color chiaro e ben pulite, sciaquatele per l’ultima volta con acqua e aceto.

2

Passare quindi alla coratella, che dev’essere tagliata in listelli dello spessore e della lunghezza di un dito. Sciacquarla e metterla a scolare, dopo averla salata, insieme alle budella.

3

Preparare a parte il mazzetto di agli freschi, quello di prezzemolo, le foglie di lattuga e le cipolle fresche. Prendete una foglia di lattuga e ponetevi sopra, facendo un mazzetto, 3 o 4 listelli di coratella e aggiungete un po’ di cipolla, prezzemolo e aglio. Legare il mazzetto con le budella e via via che la mazzarelle saranno confezionate mettere il tutto a scolare.

4

Cuocete poi solo in olio. Quando cominceranno a friggere e olio e acqua saranno stati assorbiti, aggiungere mezzo bicchiere di acqua e di vino. Attendere l’assorbimento e versare ancora una volta la stessa quantità di acqua e vino. Ripetere una terza volta.

5

Unire infine il pugnetto di maggioranza e un pizzico di pepe.
Mi raccomando, rivoltare spesso durante la cottura (a fuoco lento) le mazzarelle. Tempo di cottura circa 2 ore e mezza.

Ricetta Mazzarelle alla Abruzzese